lough erne2

Nel 2014 la società geologica di Londra ha stilato una lista dei 100 migliori siti geologici nel Regno Unito e in Irlanda. Alcune delle destinazioni turistiche più popolari in nord Irlanda sono comprese nella lista.

Giorno Uno:

Il nostro viaggio inizia a Derry proseguendo attraverso il promontorio di Benevenegh (Benevenegh Mountain), il primo di una serie di creste lungo l’intera costa nord-orientale formatesi per l’azione delle eruzioni vulcaniche avvenute 65 milioni di anni fa. Successivamente raggiungeremo la spiaggia di Castlerock bagnata dall’Oceano Atlantico. A Portrush, un sito globalmente riconosciuto per il contributo nell’evoluzione della geologia, è possibile imbattersi in dei fossili nelle roccie di Ramore Head ed essere catturati dalle Rocce Bianche (White Rocks) , delle scogliere in gesso o calcare bianco di Ulster.

the-white-rocks-1

Il Selciato del Gigante (Giant’s Causeway) è l’unico sito UNESCO in Nord Irlanda. Il sito si è originato a seguito di una serie di colature di lava lungo la costa successivamente solidificatasi una volta a contatto con il mare. I vari strati di basalto si sono depositati sotto forma di colonne che grazie alla pressione hanno preso la loro caratteristica forma poligonale che abbellisce il sentiero lungo la costa. Una serie di altri processi portò inoltre alla formazione di altri materiali, come la bauxite, che potrete vedere durante la vostra visita.

Giant's Causeway

Proseguendo lungo il percorso costiero rialzato (Causeway Coastal Route), uno dei dieci migliori itinerari stradali al mondo, godrete della vista delle gigantesche cave di calcare, imparerete di più relativamente al processo di estrazione della porcelanite (unica nel Nord Irlanda) e potrete vedere e capire come l’era glaciale ha portato alla formazione delle Nove gole di Antrim (Nine Glens of Antrim).

Antrim_GlensAntrim

Ci imbatteremo finalmente nel sentiero di Gobbins (Gobbins Path)., un’area di scogliere di basalto, di 60 metri d’altezza nella costiera orientale dell’isola Magee. Un itinerario scosceso vi porterà all’inizio di un percorso marittimo, regalandovi la sensazione di vivere al limite e di camminare sull’acqua. Finiremo la giornata a Belfast dove la montagna di Cavehill (Cavehill Mountain) , formata di argilla, calcare e creste basaltiche) si staglia imponente sulla città.

Main_cavehill60485_9469

Giorno Due:

Qui scoprirete i paesaggi dei Monti Mourne (Mourne Mountains)e di Slieve Gullionma anche come l’attività geologica nell’area abbia portato ad una ricca eredità culturale (dall’estrazione alla costruzione di muri a secco) datata al periodo Neolitico, e di come ha influenzato l’utilizzo della terra da allora, fino ad oggi. Spostandovi verso l’Anello di Gullion (Ring of Gullion) verrete impressionati da una serie di catene, risultato dell’attività vulcanica.

Ballymacdermott-Court-Tomb-Armagh

La tappa successiva includerà la visita alle famose Cave dagli archi marmorei (Marble Arch Caves), famose per le formazioni calcaree sotterranee; una visita al parco montuoso Cuilcagh (Cuilcagh Mountain Park), conosciuto per i suoi unici paesaggi di calcare). Successivamente una camminata attraverso la foresta del lago Navar (Lough Navar Forest) dove il punto di osservazione Magho offre una visuale dall’alto della valle glaciale della parte bassa del Lago Erne (Lower Lough Erne), indubbiamente una delle migliori viste in Irlanda. Passeremo la notte a Enniskillen, in cima al Lago Erne (Lough Erne) per un bel meritato riposo!

marble arch cave1

Giorno Tre:

Inizieremo con una visita ai Monti Sperrins (Sperrins Mountains), posto ideale per vedere l’impatto dell’Era Glaciale sul paesaggio. Qui si possono notare molte creste serpeggianti di sabbia e ghiaia, conosciute come eskers, e imparerete come i processi geologici hanno portato i monti Sperrins a diventare una risorsa primaria di oro durante l’Era del Bronzo e del Ferro.
L’ultimo tratto del nostro viaggio ci porta ad esplorare gli altopiani di Donegal (Donegal Highlands), che un tempo era parte di una catena montuosa comprendente gli attuali Appalachi e i monti Scozzesi in caledonia.

Donegal Highlands-Sheep

Il Monte Errigal (Errigal Mountain), domina l’angolo nord-ovest dell’Irlanda ed è il più alto nell’intera contea di Donegal, inoltre conosciuto per il bagliore rosato delle sue rocce in quarzite. Qui avrai anche la possibilità di scalare una sezione bassa del monte per godere delle spettacolari viste sul lago Dunlewey (Dunlewey lake) e delle altre montagne degli altopiani tra cui Dooish e Muckish (dal termine gaelico “il dorso del maiale”), una montagna dalla vasta cima piatta, nel cui lati rimangono evidenti i segni dell’attività minatoria per la ricerca della quarzite. Termineremo il nostro tour a Derry dove ci fermeremo per la notte prima di ritornare a casa!

errigal-pure-beauty